Quali sono le frequenze di rimbalzo di Google Analytics? - Semalt dà la risposta

I proprietari di siti Web devono sapere quante persone visitano i loro siti ogni giorno per valutare le loro prestazioni. Una delle metriche utilizzate per misurare queste percentuali è la frequenza di rimbalzo che registra il numero di persone che atterrano sulla pagina e non vi fanno nulla.

Tale attività da parte dei visitatori non provoca alcuna reazione da parte di Google Analytics. Jack Miller, Senior Success Success Manager di Semalt , spiega che le frequenze di rimbalzo aiutano i proprietari di siti Web a valutare la qualità di una pagina o del loro pubblico. La qualità del pubblico si riferisce al fatto che un sito si adatti al suo scopo.

Calcolo delle frequenze di rimbalzo da parte di Google Analytics

Google calcola le frequenze di rimbalzo dividendo una singola sessione di pagina per tutte le sessioni disponibili.

Avere una frequenza di rimbalzo elevata per un sito Web o una pagina può avere una delle tre implicazioni:

  • La qualità di quella particolare pagina è scadente.
  • Il pubblico di destinazione è errato per i contenuti pubblicati sul sito.
  • Le informazioni su quella particolare pagina erano sufficienti.

Frequenza di rimbalzo e SEO

Si è discusso molto se i motori di ricerca utilizzino le frequenze di rimbalzo come fattore di classifica. È difficile immaginare che Google acquisisca dati da Google Analytics per utilizzarli quando classifica i siti Web. Il motivo di questa linea di pensiero è che se il proprietario non implementa correttamente GA, le informazioni non sono affidabili. In ogni caso, è facile manipolare le frequenze dei buttafuori. È importante assicurarsi che le persone atterrino su un sito dal motore di ricerca . Questo tipo di rimbalzo può essere un fattore di classificazione, ma non il modo in cui lo vediamo in GA.

Interpretazione delle frequenze di rimbalzo

Se lo scopo della pagina è di informare, una frequenza di rimbalzo elevata non è necessariamente una cosa negativa. Gli esperti consigliano ai proprietari di creare segmenti che includono solo i nuovi visitatori. Un'alta frequenza di rimbalzo da parte dei nuovi visitatori è una spinta per migliorare l'impegno sul sito.

Se la pagina è pensata per coinvolgere i visitatori, un aumento delle frequenze di rimbalzo è negativo per le aziende. L'ottimizzazione della pagina stessa è uno dei modi per correggere questo errore. Ci sono altre cause per alti tassi di rimbalzo, e in cima c'è una pubblicità pretenziosa. Se la descrizione non corrisponde al contenuto, i visitatori si allontaneranno dalla pagina. Se si è chiari sulle attività del sito, una bassa frequenza di rimbalzo indica la qualità del pubblico.

Frequenza di rimbalzo e conversione

Le frequenze di rimbalzo misurano il successo e un aumento dovrebbe aiutare il proprietario a cambiare il design per migliorare la conversione. Inoltre, le fonti di traffico potrebbero aiutare a determinare perché ci sono così tante persone che rimbalzano. Newsletter, sito web di riferimento e AdWords possono tutti contribuire alla frequenza di rimbalzo. Tenere d'occhio questi potrebbe aiutare ad alleviare il problema e migliorare i tassi di conversione.

Attento quando si traggono conclusioni

Una frequenza di rimbalzo innaturalmente bassa è principalmente qualcosa che invia un trigger in GA, il che significa che ha un'implementazione difettosa. Potrebbero essere pop-up o video riprodotti automaticamente implementati dal proprietario. Avere una bassa frequenza di rimbalzo con eventi che monitorano lo scorrimento degli account è una buona cosa.

Riduzione della frequenza di rimbalzo

L'unico modo per farlo è amplificare la qualità del coinvolgimento nelle pagine di destinazione. Le alte frequenze di rimbalzo da singole fonti dovrebbero indurre il proprietario a osservare e valutare quali sono le aspettative dei visitatori a tale riguardo. Se le aspettative sono soddisfacenti, ma si verificano comunque alte frequenze di rimbalzo, è imminente un cambio di pagina completo.

Tariffe di uscita

Alcune persone confondono i tassi di rimbalzo e i tassi di uscita. Le tariffe di uscita si riferiscono all'ultima sessione dell'utente e al motivo per cui l'hanno terminata in quella particolare pagina

Conclusione

Le frequenze di rimbalzo dovrebbero aiutare a determinare se il sito è all'altezza delle aspettative del pubblico target. Inoltre, dovrebbero aiutare a creare un ambiente più invitante per gli utenti.

mass gmail